FACOLTA' DI ESERCITARE IL DIRITTO DI RECESSO AI SENSI DEL D.LGS. 206/05

Sono esclusi dal decreto legislativo i soggetti non classificabili come consumatori, ovverosia chi agisce per scopi riferibili all'attvità professionale eventualmente svolta, cioè chi effettua un ordine indicando la Partita IVA per la fattura.

Il Cliente ha diritto di recedere, entro e non oltre 14 giorni di calendario dalla consegna (fa fede la data di consegna riportata sulla lettera di vettura del corriere).

Il diritto di recesso si esercita entro il termine previsto con l'invio di una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno e di tutta la merce acquistata al seguente indirizzo:

Gioielleria Lo Scrigno
C.so Mazzini, 80 60121 Ancona

La comunicazione può essere anche anticipata via email, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno entro le 48 ore successive.

In caso di applicabilità del diritto di recesso il Cliente è tenuto a restituire a sue spese tutti gli articoli relativi alla fattura così come gli sono pervenuti e cioè assolutamente nuovi, non usati, completi di tutte le loro parti e negli imballi originali (buste e confezioni). L'APERTURA DEI SOFTWARE INFORMATICI SIGILLATI RENDE COMUNQUE INAPPLICABILE IL DIRITTO DI RECESSO ai sensi dell'art. 55 comma 2 del D.Lgs. 206/05. Per maggiori informazioni sul software e sulle relative licenze occorre rivolgersi ai produttori stessi.

La non osservanza di questi principi rende inapplicabile il diritto di recesso.

Per la restituzione della merce consigliamo ai nostri Clienti di utilizzare il servizio di Posta Celere assicurata che riteniamo più veloce, sicuro ed economico o di rivolgersi ad uno dei tanti corrieri. Invitiamo i gentili Clienti a collaborare con noi seguendo la nostra procedura per l'invio dei resi ed a non spedirci merce per la quale il diritto di recesso non sia applicabile.

In caso di applicazione del diritto di recesso, una volta ricevuta la merce, la Gioielleria Lo Scrigno provvederà al rimborso dell'intero importo versato dal cliente, escluse le spese di spedizione, entro il termine di trenta giorni dalla data in cui la comunicazione è pervenuta tramite le seguenti modalità: un cambio merce, un bonifico bancario, lo storno della movimentazione relativa al pagamento avvenuto mediante carta di credito.

Attenzione: In caso il diritto di recesso non sia applicabile, il ritiro della merce presso la nostra sede sarà a cura del Cliente.

RECESSO DEL FORNITORE

La Gioielleria Lo Scrigno, qualora si trovasse nell'impossibilità di evadere l'ordinazione richiesta a causa dell'indisponibilità anche temporanea del prodotto ordinato, ha la facoltà di recedere dall'accordo di vendita entro 30 giorni dalla data dell'ordinazione fornendo al cliente una semplice comunicazione motivata, ai sensi dell'art. 54, comma 2 D. Lgs. 206/05. In tal caso il cliente avrà diritto esclusivamente alla restituzione dell'eventuale somma già corrisposta.

DIRITTO DI RECESSO DEL CONSUMATORE

Ai sensi dell'art. 5 del Decreto Legge n. 185 del 22.05.1999 il cliente - consumatore (ossia il cliente - persona fisica - che acquisti per scopi non direttamente riferibili all'attività professionale eventualmente svolta) ha diritto di recedere dal contratto di acquisto, per qualsiasi motivo, entro 14 giorni di calendario dalla data di ricevimento della merce, con le modalità di seguito indicate.

Per esercitare il recesso, il cliente dovrà inviare a Gioielleria Lo Scrigno una comunicazione scritta entro e non oltre 14 giorni di calendario dalla data di ricevimento della merce. Tale comunicazione dovrà essere inviata, a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento, a Gioielleria Lo Scrigno C.so Mazzini, 80 60121 Ancona (AN). La comunicazione potrà anche essere inviata mediante telegramma o fax inviati, sempre entro il suddetto termine di 14 giorni, a condizione che sia confermata a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento, inviata entro le 48 ore successive. Qualora la consegna del bene sia già avvenuta il consumatore dovrà restituirlo a Gioielleria Lo Scrigno, mediante Corriere espresso, entro e non oltre 14 giorni di calendario decorrenti dalla data di ricevimento del bene. Le uniche spese dovute dal consumatore che eserciti il diritto di recesso sono quelle di spedizione per la restituzione del bene al mittente. Il bene acquistato dovrà essere restituito nella confezione originale, completa in tutte le sue parti, compresi documentazione e accessori forniti. Non appena a conoscenza del diritto di recesso Gioielleria Lo Scrigno indicherà via e-mail al cliente il numero di RMA (codice di autorizzazione al rientro) da allegare esternamente al pacco in restituzione. L'imballo originale non dovrà essere comunque danneggiato né riportare scritture o applicazione di nastro adesivo. Si consiglia di inserire la confezione originale in una seconda scatola e di assicurare la confezione per la spedizione, poiché eventuali danneggiamenti o furti sono sotto la responsabilità del cliente. Il diritto di recesso non sarà accettato qualora risultino danneggiati o mancanti di sue parti integranti o accessorie il bene restituito o l'imballo originale. In tal caso il bene sarà restituito al mittente con addebito delle spese di spedizione.

Se il recesso è esercitato conformemente a quanto previsto dal D.Lgs. 21/2014 - in attuazione della direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori – che integra la disciplina prevista dal Codice del Consumo e riportato nelle presenti condizioni generali, Gioielleria Lo Scrigno rimborserà gratuitamente le somme già versate dal consumatore nel minor tempo possibile ed in ogni caso entro trenta giorni dalla data di conoscenza del recesso, mediante storno dell'importo addebitato sulla Carta di Credito o a mezzo Bonifico Bancario qualora il cliente fornisca le relative coordinate bancarie.

Il diritto di recesso non può essere esercitato per contratti di:

  • fornitura di servizi la cui esecuzione sia iniziata, con l'accordo del consumatore, prima della scadenza del termine di dieci giorni previsto per l'esercizio del recesso;
  • fornitura di beni o servizi il cui prezzo è legato a fluttuazioni dei tassi del mercato finanziario che il fornitore non è in grado di controllare;
  • fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente;
  • fornitura di prodotti audiovisivi o di software informatici sigillati, aperti dal consumatore;
  • fornitura di giornali, periodici e riviste;
  • servizi di scommesse e lotterie. 

Scorrere fino a Top